Rassegna stampa

Il CAI Sondrio a Yarmònia 2018

05 novembre 2018, Giornale di Sondrio

torna alla lista

Grande evento corale a Milano a cura del Coro CeT e del Centro Nazionale della Coralità del CAI.
 
 
Tripudio di giovani nella giornata a loro dedicata dal Coro CeT (Canto e Tradizione) di Milano e dal C.N.C. (Centro Nazionale Coralità) del C.A.I. nazionale che hanno collaborato per l’ organizzazione, il 4 novembre a Milano, di “Yarmònia 2018” un evento promosso dal Coro CeT ogni anno per mettere a confronto cori di giovani universitari, in un seminario la mattina e in un concerto nel pomeriggio.
 
A Milano
Quest’ anno la collaborazione delle due associazioni ha dato maggiore lustro all’ avvenimento che, presentato prima del concerto in auditorium dal presidente del C.N.C. Gabriele Bianchi e dal presidente del Coro CeT Francesco Morabito, ha visto la presenza di sei affermati direttori di cori nazionali come tutor delle formazioni universitarie che hanno partecipato alla manifestazione con
grande serietà e passione e con poco meno di duecento coristi.
 
Yarmònia 2018
La giornata è consistita in una prima parte seminariale durante la mattina, presso MAC Fondazione Verdi, in cui ogni coro, sotto la direzione del proprio tutor, ha perfezionato tre canti a loro assegnati ed in una seconda parte il pomeriggio, presso l’ auditorium di Milano in Largo Mahler in cui ogni coro si è esibito in pubblico e davanti alla giuria, eseguendo gli stessi canti, dopo la presentazione degli stessi da parte del tutor. La giuria era composta dai sei maestri tutor, fra i quali anche Mauro Pedrotti direttore del Coro della SAT di Trento, che hanno formulato il loro giudizio e premiato i cori meritevoli sulla base di tre qualità delle loro esecuzioni: “intonazione”, “interpretazione” e “timbro”.
 
CAI Sondrio
Fra i sei maestri era stato invitato anche Michele Franzina, direttore del Coro CAI Sondrio e membro della Commissione artistica del C.N.C. . Il Coro sondriese era presente all’ evento con una delegazione di coristi e con il suo presidente Aurelio Benetti, componente del direttivo del C.N.C. Il maestro Franzina ha seguito e diretto durante il seminario della mattinata il Coro “Mandi ninine”, dell’ Università Statale di Milano diretto dal giovane Luca Altieri. Il Coro “Mandi ninine” è stato premiato al termine delle esibizioni in auditorium per il “timbro”.
 
Gioventù Alpina
Altra compagine premiata il Coro “Gioventù Alpina” , diretto da Tommaso Lattanzi che aveva come tutor il maestro Patrizio Paci direttore del Coro “La Cordata” di Montalto Marche. “E’ confortante per il futuro della coralità popolare che giovani studenti universitari, in numeri così significativi, si dedichino con grande interesse e costruttività ed in modo così qualificato ad un genere musicale considerato da alcuni, a torto, in via di estinzione e legato a generazioni di altri tempi. Tale pregiudizio è legato spesso alla non conoscenza della situazione e dello sviluppo della coralità di ispirazione popolare nel nostro paese” hanno commentato i promotori dell’iniziativa.
 
 
 

LINK

Condividi su Facebook Condividi su Twitter